Relamping, e Refitting quando risparmiare è questione di lampadina

Come avere un risparmio energetico maggiore del 50% e abbassare la bolletta dell’energia elettrica?

 

Cara vecchia lampadina, la tecnologia avanza e da diversi anni, milioni di italiani hanno visto sugli scaffali dei grandi magazzini l’arrivo della tecnologia Led. Le vecchie lampadine da 20-40-60-100W che utilizzavamo a casa con una tecnologia a incandescenza sono state rimpiazzate da questa nuova tecnologia: la Light Emitted Diode

 

Come per le nostre case, abbiamo iniziato a prendere confidenza adesso è la volta degli uffici e dei locali commerciali. Sempre più enti, centri commerciali ma anche piccoli locali si accorgono che i propri consumi incidono negativamente sul proprio bilancio, proprio perché il costo dell’energia elettrica continua a salire anno dopo anno di diversi punti percentuale.

 

Anche la consapevolezza ecologia ci ha portato a considerare l’impatto che le lampade a incandescenza ma peggio ancora quelle alogene, al neon o a fluorescenza in genere, hanno sull’ambiente a causa delle forti emissioni di Co2 per produrle e dell’utilizzo di gas tossici come il neon o il mercurio.

 

Ecco che in tuo soccorso le lampade a Led ti permettono di abbattere tutto questo e molto altro:

 

  • permettono un risparmio energetico >50%
  • hanno una maggiore durata: 25 000 h rispetto a solo 2000 h delle alogene o 10 000 h delle fluorescenti
  • non emettono raggi UV responsabili dell’alterazione dei colori e dei materiali in esposizione o in vetrina
  • quando si accendono arrivano al 100% della loro luminosità subito a differenza di quelle a risparmio energetico che impiegano diversi minuti
  • non scaldano
  • non soffrono i continui e veloci accendi/spegni
  • non contengono materiali tossici
  • richiedono una bassissima manutenzione

 

Due casi studio presi direttamente da DoctorEnergy ti permettono di capire concretamente i vantaggi:

 

Un intervento di relamping (sostituzione delle lampadine) ha riguardato un’autorimessa multipiano, illuminata 24 ore su 24 per 365 gg l’anno da 132 lampadine con tubo al neon, per una spesa annua complessiva pari a 18 mila euro. È stata effettuata la totale sostituzione con tubi a Led, oltre ad un efficientamento nell’utilizzo dell’illuminazione stessa (tenendo accesa una parte dell’illuminazione per solo 12 ore, mantenendo inalterati gli standard illuminotecnici). La spesa è stata così ridotta a 4.500 euro. Il risparmio generato ha permesso di ripagare il nuovo impianto in meno di due anni, riducendo inoltre il numero delle operazioni di manutenzione e relativi costi del 75 per cento.

 

Un caso come il refitting (sostituzione di tutto il corpo illuminante), è stato realizzato attraverso un intervento sull’illuminazione dello sbarco ascensori di un condominio milanese. I 48 faretti alogeni accesi 24 ore, 365 giorni l’anno generavano una spesa di 3000 euro. La sostituzione con i Led ha permesso di ridurre i costi a 350 euro. L’investimento si è ripagato in meno di un anno. Gli interventi di manutenzione e i relativi costi si sono ridotti del 92 per cento.

 

Come non parlare anche della resa cromatica. È importantissimo poter ottenere dentro i propri ambienti, la sensazione di un’illuminazione naturale e poter vedere gli oggetti, i colori, così come sono sotto la luce del sole. Mentre altri sistemi di illuminazione tendono ad alterare questo fattore, la luce Led garantisce il risultato migliore.

 

Non resta che confrontarti con un nostro professionista per definire i dettagli tecnici in funzione dei tuoi bisogni o quelli dei tuoi clienti:

 

  • quale temperatura della luce, ovvero se è meglio una luce gialla, calda per ambienti che vogliono trasmettere un’emozione avvolgente, e raccolta, oppure una luce neutra per illuminare senza alterazioni gli ambienti e i prodotti esposti o una luce fredda per ambienti più freddi, asettici che vogliono trasmettere la sensazione di un’ambiente minimal, clinico e iper pulito.
  • La potenza luminosa tramite un progetto e un calcolo che verifichi la corretta diffusione della luce e la giusta quantità di luce che arriva sulla superfice.
  • Il modello, il tipo di corpo illuminante da utilizzare per realizzare effetti tecnici ed estetici in linea con il tuo gusto.

 

Per questo e molto altro è meglio non addentrarsi da soli in questo campo per non commettere errori difficilmente rimediabili. Luci di colore diverso o peggio ancora del colore sbagliato! Lampade non abbastanza luminose, zone d’ombra o troppo illuminate.

 

Vuoi saperne di più?

Chiamo lo 011.2476564 oppure scrivi a info@stocco-online.it

Rimanete connessi!!!

Arch. Andrea T.

 

Nessun commento

Pubblica un commento